Qualche giorno fa ho ricevuto una chiamata da parte di uno psicologo di milano che mi contattava per un preventivo per seguirlo nella sua crescita nel mondo del web e nello specifico stava cercando un esperto SEO.

Dopo una normale conversazione di lavoro in cui come spesso accade mi spiegava come il ritorno del suo investimento nel marketing e nella SEO non fosse andato a buon fine e dopo un’analisi delle sue problematiche gli ho domandato da chi avesse avuto il mio numero.

Incredibile ma vero il nostro amico psicologo mi ha informato che mi aveva trovato tramite ricerca su google: Esperto SEO per psicologi

Lo ammetto pur essendo un “Esperto SEO” non avevo mai riflettuto su questo tipo di ricerca e al di là di questa mia grave ingenuità la cosa che mi ha stupito è che google avesse deciso che io fossi un esperto del settore proprio andando ad analizzare gli articoli sui alcuni dei miei clienti psicologi.

Cosa mi è frullato per la testa allora?

  • Scrivo un articolo su questa tema a conferma della mia expertise
  • Offro informazione ai miei possibili clienti psicologici per comprendere meglio la problematica sottesa alla questione
  • Ragiono insieme a loro su cosa significhi essere un Esperto del settore
  • faccio una metariflessione sul valore di verità di una ricerca in internet

La Metariflessione sula SEO

Riflettendo su quando tempo prima, se BigG afferma che l’espero SEO per psicologi sarei io, ciò potrebbe essere una verità assoluta. La risposta paradossalmente potrebbe essere si se ci limitassimo a prendere i primi risultati di Google come quelli validi e pertinenti per soddisfare l’esigenza derivante dalla nostra ricerca.

esperto seo per psicologiAvendo studiato filosofia all’università potrei inventarmi il paradosso di Google per il mio caso, ma non vi voglio annoiare troppo, e se da un lato è vero quanto detto sopra e cioè che se Google afferma un risultato le persone normalmente tendono a prendere per veri i primi risultati attribuendo una valenza valoriale in base all’ordine della SERP. Cioè a dire ciò che esce per primo nella ricerca è più valido.

Ma anche se ciò è vero nella prassi in questo articolo vi voglio offrire un metodo per uscire da questo schema, regalandovi alcuni utili suggerimenti per trovare il vostro Esperto SEO che vi segua.

In sintesi qui affermo di non fidarvi in maniera cieca dei primi risultati di Google per fare le vostre scelte ma di almeno porli sotto esame

Gli Errori SEO dell’esperto SEO

Altra cosa da notare è che anche io commetto errori strategici nel cavalcare le possibilità offerte dalla SEO come volte delle persone con cui lavoro nell’ambito psicologico. Diciamo che è vero il detto che il ciabattino ha sempre le scarpe rotte, in questi anni non mi sono impegnato nella promozione di una SEO per la mia attività, anche se alcuni risultati organici come è evidente li ho ottenuti.

Se sei uno psicologo e non hai capito molto dei precedenti paragrafi non ti preoccupare troppo  ti consiglio alcune nostre risorse in due semplici punti che potrebbero migliorare in maniera radicale le tue conoscenze degli strumenti web.

  1. Vuoi scoprire che cos’è la SEO e la SERP leggi il nostro articolo specifico
  2. Puoi ricevere maggiori informazioni sugli strumenti di SEOATTIVO per gli psicologi andando al nostro mini corso formativo sugli strumenti di web marketing per psicologi dovrai lasciare l’email per iscriverti e riceverai un report di un tuo collega che sta utilizzando le nostre metodologie di lavoro.

Come trovare un esperto SEO per psicologi e psicoterapeuti

  • Ricerca su internet:”un esperto SEO per psicologi e psicoterapeuti
  • Chiedere ad un collega di cui ci fidiamo e che abbia ottenuto un buon riscontro grazie all’utilizzo di una strategia SEO
  • verificare online alcuni risultati nella SERP ed andare a trovare chi è il professionista che ha svolto il lavoro

Qualunque sia il metodo con cui andrete ad identificare la persona verificate in maniera puntuale le sue capacità attraverso le domande del paragrafo successivo

Gli errori da evitare nella scelta del professionista SEO

Spesso scegliamo un professionista come fosse un prodotto al supermercato, sarebbe meglio però utilizzare un metodo scientifico fatto di poche ma precise domande, nel caso dovessi scegliere un professionista per seguire la mia strategia porrei le seguenti domande. Una strategia SEO o una strategia ben fatta di web marketing può determinare nel breve medio periodo parte del tuo successo professionale.

  1. Ha più di cinque anni di lavoro nel settore?
  2. Ha delle referenze a testimonianza veri di professionisti psicologi e psicoterapeuti del settore della psicologia dei suoi successi lavorativi nella SEO
  3. Ha seguito dei corsi per migliorare e confrontarsi con altri esperti?
  4. Ha delle Case history da mostrarmi relativi a colleghi psicologi?
  5. Posso vedere dei risultati concreti del suo lavoro SEO nelle ricerche organiche?
  6. La sua visione ed esperienza non è limitata alla SEO?

Se a queste sei domande risponde in maniera affermativa con testimonianze concrete e valide direi che siete difronte ad un professionista su cui potete cominciare a pensare di lavorare alla vostra strategia di crescita online.

Ognuna di queste domande meriterebbe un approfondimento specifico ma direi che avete in maniera gratuita una griglia per scremare in maniera rapida il bene dal male.

Chi non dovrebbe essere l’esperto SEO che seguirà il vostro sito

  • Un Amico
  • Un Amico di un Amico
  • Un Parente
  • Una persona che lo fa per hobby
  • Una persona che vi chiama e vi dice di essere di Google
  • Una persona che vi promette le prime posizioni di una determinata ricerca nel giro di una settimana
  • Una persona che vi promette che per 100 euro vi metterà in cima a tutte le ricerche per il vostro settore
  • Una persona che lavora solo su Keyword long tail Geolocalizzate scelte da lui
  • Una Persona che non vi offre un report imparziale dei risultati SEO ottenuti

la SEO è morta via la SEO

La SEO è sempre più qualcosa di difficile applicazione nei contesti più vari ma ci sono buoni motivi per continuare a perseguirla.

Sicuramente non si possono ottenere risultati veloci e senza la collaborazione del professionista psicologo ma una volta avviata con successo la ricerca organica rimane ancora uno dei mezzi più economici e più performanti per l’acquisizione dei clienti.

La SEO deve essere vista dallo psicologo o psicoterapeuta come uno strumento per accrescere la propria possibilità di impattare in maniera efficace sulla richiesta di aiuto presente sulla rete.

Conclusione e invito all’azione

Se questo articolo ti ha incuriosito e vuoi metterti in contatto com me trovi tutte le info sulla pagina dei contatti di seoattivo

  1. Se sei uno psicologo o uno psicoterapeuta ma non sei ancora pronto ad una consulenza SEO per il tuo sito web ti offro la possibilità gratuita di un  mini corso formativo sugli strumenti di web marketing per psicologi dovrai lasciare la tua l’email per iscriverti e riceverai un report di un tuo collega che sta utilizzando le nostre metodologie di lavoro e potrai vederne gli effetti e nello stesso riceverai video e info gratuite per aumentare la tua consapevolezza degli strumenti web per la crescita online come professionista.
  2. Se questo articolo ti pare offra un minimo valore aggiunto per i tuoi colleghi puoi condividerlo su twitter: 

Alcuni Articoli di Approfondimento

Leggi anche questi articoli  Un sito web non è un punto di arrivo
Leggi anche questi articoli  Che cos'è La SERP

Leggi anche questi articoli  Seovideo il modo migliore per promuovere la tua attività

5 (100%) 12 votes