in queste breve articolo cercherò di spiegare perché è importante integrare il proprio blog all’interno del proprio sito aziendale.

una dei motivi principali per gestire un blog è quello di ottenere un grande impatto nella SERP dei motori di ricerca, il motivo è molto semplice ogni singolo post, articolo, immagine che crei nel tuo blog sarà indicizzato dagli robot dei motori e ti offrirà la possibilità, gestendo il processo in maniera corretta, di essere trovato online. Integrando blog e sito aziendale il flusso di rank generato dal tuo blog sarà integrato in maniera automatica nel tuo sito aziendale offrendo un beneficio istantaneo al tuo progetto web corporate.

Gestendo il tuo blog con un servizio esterno tutto il il valore SEO che stai creando sarà solo in parte trasferito al tuo sito aziendale restando per la maggior parte a beneficio della piattaforma che gestisce il servizio di blogging!

Primo consiglio è quello di crearsi un blog partendo dal da una propria piattaforma o una piattaforma open source riadatta allo scopo e gestendolo all’interno del proprio dominio. Ciò significa che mentendo il proprio blog sul proprio dominio si otterà un notevole vantaggio di ranking al proprio sito aziendale sempre che il progetto di blog sia funzionale

Secondo Consiglio mantieni il blog simile dal punto di vista grafico al tuo sito così da non disorientare l’utente affidandoti ad un servizio esterno sicuramente avrai poco controllo sul design del blog costringendo l’utente ad uno sforzo di associazione che risulta negativo per il valore del tuo brand. Una azienda che non è in grado di gestire internamente un proprio blog può apparire indirettamente incapace influenzando il giudizio dell’utente in maniera negativa. Riassumendo per mantenere alto la reputazione di un’azienda il blog deve risiedere all’interno di un dominio associato, gestito direttamente dall’azienda e con un aspetto grafico che ricordi il sito aziendale. Disorientare l’utente è sempre una pessima idea.

Leggi anche questi articoli  Un utile Strumento per Automatizzare il lavoro Sociale di un Blog

Terzo consiglio se la tua strategia di blogging è quella di utilizzare i tuoi articoli come esca per gli utenti e catturare la loro attenzione per la generazione di lead futuri la strategia che consigliamo è quella di mantenerli all’interno del proprio sito principale o dominio, comprarsi un dominio separato è secondo la nostra esperienza controproducente  lo scopo dovrebbe essere quello di far accadere la partecipazione dell’utente sul proprio sito o dominio principale così da rafforzare il valore del brand attraverso il nome di dominio.

Concludendo il nostro consiglio se si vuole creare un blog aziendale è quello di posizionarlo all’interno di un sottodominio se vi chiedete il perché rileggetevi i tre punti precedenti. In alternativa è possibile installare il proprio blog all’interno di una directory del dominio principale.


5 (100%) 1 vote