La gestione di un blog implica una linea editoriale precisa, senza una chiaro e definito scopo e obiettivo il tuo blog avrà difficoltà a farsi strada nel cuore degli utenti.

Se il tuo scopo è quello di crearti una comunità di lettori, sottoscrittori, fan che in futuro potrebbero diventare una fonte di reddito diretta o indiretta dovrai fornirgli dei buoni motivi per ritornare sul tuo blog.

I lettori hanno bisogno di certezze e devono essere sicuri che quello che stanno vistando possa offrire contenuti adatti alle loro esigenze.

Per risolvere questo tipo di problema è necessario sedersi a tavolino e pensare ad una strategia editoriale, cioè andare ad individuare quale obiettivo avrà il blog e qual’è l’argomento del tuo blog e ogni volta che si andrà a pubblicare qualcosa bisognerà rispettare la linea decisa.

Come definire una linea editoriale per un Blog

  1. Pensa allo scopo del tuo blog quale l’obiettivo che stai cercando di raggiungere attraverso la pubblicazione di un blog? Se non riesci a rispondere a questa domanda è sconsigliabile investire tempo nel blog per un ritorno economico diretto o indiretto
  2. Crea una lista di parole chiave che possano descrivere il tuo settore, i prodotti e e i servizi e guarda se questa lista può aiutarti a trovare una strada editoriale da percorrere con il tuo blog
  3. Ci sono delle possibilità nel tuo settore in cui è possibile divulgare conoscenze o esperienze?
  4. cosa desidera il tuo pubblico? crea una lista di possibile risposte a questa semplice domanda confrontola con le tue possibilità di offerta e con la concorrenza
  5. pensando ad un utente tipo che ti piacerebbe attrarre sul tuo blog prova pensare a quali tipi di contenuti potrebbe essere interessato
  6. Non focalizzare il tuo blog sui prodotti ma pensa a ciò che ruota attorno ai prodotti e alle esigenze dei tuoi potenziali clienti. Pensa a come risolvere i loro bisogni senza pensare strettamente alla vendita immediata del tuo servizio.
  7. Osserva i blog dei tuoi competitor e cerca di comprendere qual’è la loro politica editoriale e quali articoli generano più risultati di condivisione e di partecipazione

sito web per psicoterapeutiCondividi con le persone che sono coinvolte nel progetto questo tipo di lavoro e cerca di comunicargli in maniera precisa gli obiettivi editoriali del blog così da essere sicuro che l’obiettivo sia chiaro al tuo team di lavoro

Una volta fatta questa operazione lavora per almeno un mese producendo contenuti in linea con quanto deciso una volta ottenuti dei risultati analizzali. Prendi spunto dai seguenti dati sui singoli post

  1. traffico generato (analisi dei dati tramite Google Analytics)
  2. backlink generati (quanti link da altri siti l’articolo ha ricevuto?)
  3. condivisione sociale (quante condivisioni su facebook, twitter ha ricevuto l’articolo)
  4. Tempo di permanenza sull’articolo (quanto tempo spende in media l’utente sull’articolo)
  5. percentuale di rimbalzo (qual’è il bounce rate medio dell’articolo in questione)
  6. numero e qualità dei commenti
  7. traffico al sito aziendale
  8. calcolo del ROI dove possibile

 

linea editoriale per blog di professionistiQuesto tipo di dati potrà guidarci su un successivo raffinamento della strategia editoriale andando a scoprire empiricamente cosa produce risultati migliore e magari facendoci capire che l’operazione di scelta di una linea editoriale non è premiata dal pubblico a questo punto sarà opportuno ripensare da capo tutto. In caso di successo della strategia avremo invece validi armi per affinare la nostra politica editoriale andando ad affinare la strategia in base ai dati ottenuti.

Altre utili strategie per la creazione di un piano editoriale

E’ necessari fissare un obiettivo preciso che deve servire per promuvere la nostra capaictà di farci conoscere alla prima parte del nostro articolo può essere aggiunta anche questa seconda che riassume in maniera più organica e completa le vari fasi del progetto, creando un vero e proprio sistema di promozione

  1. Fissare degli obiettivi precisi e misurabili
    1. Ottenere 100 nuovi mi follower
    2. Aumentare il traffico organico del blog del 10% nel prossimo mese
    3. Avere il 5% di lead nuovi
  2. Capire quali contenuti bisogna creare per riuscire a raggiungere l’obiettivo (vedi dettaglio della prima parte di questo artico)
  3. Dove andrò a creare e pubblicare il mio contenuto
    1. Facebook
    2. Sito web
    3. Blog
    4. Instagramm
    5. Youtube
  4. Quale tipo di contenuto andrò a creare
    1. Testo
    2. Immagini
    3. Video
    4. Audio
  5. Quale tipo di promozione vorrò utilizzare
    1. Promozione ADV
    2. SEO
    3. Link Bulding
  6. Creazione di un calendario di pubblicazione molto preciso del piano editoriale
    1. Quando pubblicare
    2. cosa pubblicare
    3. chi dovrà pubblicare
  7. Monitorare le strategie sia rispetto agli obiettivi sia rispetto ad altri punti di interesse
    1. Verificare il raggiungimento degli obiettivi prefissati
    2. Analizzare i dati di contorno a seconda del canale dove si pubblica

Se volete approfondire le tematiche sulla creazione di una linea editoriale per un blog di persona potete contattarmi, oppure iscrivervi alla newsletter di seoattivo.it e ricevere le ultime notizie relative al SEO e alle strategie editoriali legate alle novità di sviluppo del marketing online!